Seminario Telepatico LifeNet Urgente per Israele-Palestina

Share Button

Seminario Telepatico LifeNet Urgente per Israele-Palestina
●              Domenica 23 Maggio dalle 9.00 alle ore 10.40 di mattina
●              Da ripetere Lunedì 24 Maggio alle ore 20.00 di sera

Il programma di questo seminario è disponibile in diverse lingue in questi siti web:
www.lifenet.si/meditations https://www.lebensnetz-geomantie.de

Lavoriamo in allineamento con il Sole, perciò inizia all’orario prestabilito in base alla tua ora locale.
Se necessario, leggi le Linee Guida per i Seminari Telepatici pubblicati nei due siti sopracitati.
Assicurati di avere il programma stampato con te, oppure di averlo salvato nel tuo computer o telefono, in modo da poter seguire la scaletta oraria.

9.00 – 9.10  Sintonizzazione del Gruppo
Sii consapevole che come gruppo siamo sparsi per il mondo. Muovi le tue antenne sottili e senti la presenza dei membri del gruppo.
Formiamo un cerchio e invitiamo antenati e discendenti della specie umana ad unirsi al cerchio. Sii consapevole di come ti senti mentre sono con noi nello stesso cerchio.
Ora invitiamo gli esseri elementari e archetipici dei regni terrestri a unirsi a noi. Sii consapevole di come ti senti mentre sono con noi nello stesso cerchio.
Con la nostra immaginazione creiamo il nostro spazio del seminario. Lo spazio ha forma sferica, composta da diversi strati di membrane sottili.
Per sintonizzarti allo stesso livello temporale, immagina una spirale che esce dalla Terra per sollevarci al livello temporale che ci connette. Se durante il seminario emergono delle interferenze, torna in questo spazio protetto e prosegui da lì.

 9.10 – 9.30 Per portare un impulso di cambiamento alla regione devastata da guerre e oppressione

  1. Vedo un enorme volatile dispiegare le sue ali sopra l’intera regione di Israele/Palestina. Inizialmente penso che sia la colomba dello Spirito Santo che porta illuminazione alla regione.  Poi però realizzo che con le sue ali l’uccello crea un’ombra oscura sopra i Paesi e le nazioni che lì vivono.
  2. Successivamente noto una trazione magnetica della Terra che risucchia quel pericoloso volatile all’interno del proprio spazio di trasformazione, come se fosse fatto di carta.
  3. Segue un momento di silenzio. Utilizzo questo momento per sentire le conseguenze di questo cambiamento importante.
  4. Mi accorgo poi che in tutta la regione del Vicino Oriente fonti d’acqua pura sgorgano dal nucleo della Terra, ricoprendo la regione con un sottile strato d’acqua fluente. Acqua caricata di qualità femminili fluisce verso il Golfo Persico, verso il Mar Rosso, verso il Mediterraneo e verso il Mar Nero.
  5. Insieme ai nostri ospiti siamo tutti in piedi con l’acqua fino alle caviglie, acqua che scorre dolcemente per distribuirsi in tutta la regione mediorientale. Sii consapevole della presenza del nostro gruppo e sii consapevole della tua presenza.
  6. I nostri cuori si muovono in risonanza con l’acqua che scorre e i nostri cuori iniziano a risplendere d’amore.
  7. Inizialmente la gente della regione è assolutamente sorpresa e poi, un po’ alla volta, anche i loro cuori iniziano a risplendere d’amore e di pace…

9.30 – 9.50 Per ristabilire l’equilibrio simboleggiato dalla Stella di David

  1. La Stella di David esiste da tempi immemori come caratteristica geomantica principale del paesaggio di Israele/Palestina, estendendosi in parte anche nel Regno di Giordania. Con i suoi due triangoli irradia il messaggio di un perfetto equilibrio tra le forze cosmiche e terrene di Gaia, e ad un altro livello tra il principio femminile e maschile.
  2. Immagina la Stella di David come un gigantesco cosmogramma d’oro multidimensionale, in parte posizionato sopra ed in parte sotto la Terra, muoversi intorno al proprio asse in un ritmo cerimoniale. Ha la capacità di fare da luogo d’incontro tra gli esseri angelici dell’universo e gli esseri viventi della Terra. (L’asse è posizionato a sud-est di Nazareth).
  3. Vediamo la sua condizione attuale con parti rotte oppure oscurate. Essendo stato pesantemente disturbato e abusato nel passato e nel presente, ci chiama per essere restaurato nella sua bellezza incontaminata.
  4. Immagina di prendere queste parti e di lavarle nell’acqua che Gaia ha manifestato in risposta al nostro primo esercizio.
  5. Quindi sposta gli elementi del tempio del paesaggio della Stella di David (ridotto alla sua forma micro) nello spazio del tuo ventre, e lascia che si ricomponga nuovamente.
  6. Poi fallo salire nel tuo spazio del cuore per rinnovare il suo potere primordiale e la sua capacità di risplendere dell’amore della Terra e dell’universo.
  7. Infine ritorna al primo punto sopra e immagina il tempio della Stella di David risplendere nuovamente nel paesaggio, nella sua piena presenza.

9.50 – 10.00 Una piccola pausa

10.00 – 10.20 Per liberare la sorgente di pace che esiste nelle profondità del monte di Gerusalemme

Il monte su cui sta la città di Gerusalemme, racchiusa dalle mura, è il luogo dove la Terra custodisce la sorgente della pace, una delle più potenti sorgenti sul pianeta. Gli strati appesantiti da millenni di conflitti premono sul monte e non permettono alla potente sorgente a permeare il paese di pace – anche se il nome Gerusalemme significa “il Luogo della Pace”.

  1. Dobbiamo lavorare sulla trasmutazione dell’aggressività maschile che ha trasformato Gerusalemme in uno dei nodi più forti della rete di potere che sta torturando la Terra.
  2. Immaginiamo di tuffarci nel profondo lago della pace primordiale, situato sotto il monte di Gerusalemme.
  3. In fondo al lago arriviamo alla gigantesca roccia di cristallo che rappresenta la matrice della pace e ci rendiamo conto che una spada è stata ficcata nella roccia. Togli la spada dalla roccia e lascia che sia sciolta dalle potenti acque della pace.
  4. Immagina come anche le immagini false del principio maschile (rappresentati dalla spada) si sciolgono nella nostra coscienza.
  5. Porta l’esperienza in superficie, nella dimensione manifesta della vita. Stando ora sul paese di Israele/Palestina stai incarnando il principio maschile primordiale – non importa se sei una donna o un uomo.
  6. Stai portando una corona di stella sulla tua testa; senti il tuo corpo fluido, respirando con la sacra essenza dell’acqua,
  7. Conseguentemente il nodo di Gerusalemme al centro della rete oscura inizia a sciogliersi e il processo di dissoluzione continua lungo tutta la rete.

10.20 – 10.40 Per aprire la sorgente di pace all’interno del monte di Gerusalemme

  • Immagina di trasformarti in una formica piccolissima. Arrampicati lungo la tua spina dorsale fino al cranio, entrando nello spazio del tuo cervello attraverso la nuca.
  • Quando entri ti rendi conto che la parte sinistra del tuo cervello (la parte femminile, intuitiva) è avvolta in un sacchetto di plastica quasi invisibile – il sacchetto sta sostenendo il dominio della parte maschile e razionale del cervello umano.
  • Tira via la plastica dal tuo cervello e portala giù, lungo la spina dorsale, nella tua pancia; consegnala all’universo dei microbi lì presenti per essere sciolta.
  • Poi immagina te stesso/a grande come un gigante, alto due volte l’altezza del monte di Gerusalemme.
  • Metti un sottile tubo d’oro nel monte di Gerusalemme, che arriva fino in profondità del lago della pace primordiale e in alto nell’atmosfera sopra Gerusalemme.
  • Immediatamente le acque della pace iniziano a salire lungo il tubo d’oro creando delle nuvole d’acqua sacra sopra Israele/Palestina.
  • Delle fini gocce di pace iniziano a cadere come una pioggia gentile su Israele/Palestina e su tutto il medio Oriente, estinguendo i fuochi di odio e guerra.

10.40 Conclusione
Ringrazia profondamente tutti gli esseri che partecipano (anche i traduttori e i co-creatori di questo laboratorio).

 

Scarica QUI il pdf