Meditazione mese di Novembre 2012

Meditazione mese di Novembre 2012

Lifenet-Rete per l’ispirazione reciproca fra la Terra e l’Umanità

Meditazione del mese dal 20 di ottobre 2012 al 20 di novembre 2012
Proposte da Marko Pogačnik e LifeNet

Dato che il cosmo terrestre sta cambiando rapidamente la sua costituzione fondamentale, dovremmo cercare costantemente modi di come sintonizzare le nostre attitudini verso la terra nel periodo attuale di trasformazione.

Uno dei cambiamenti fondamentali consiste nel riconoscere la Terra come essere autonomo, e di conseguenza anche il nostro modo di radicarci dovrà cambiare. Non dovremmo continuare a considerare la Terra soltanto come una possibilità per radicare le nostre idee e le nostre azioni nella materia. Dovremmo invece riconoscere nella Terra la fonte vera della vita e del nostro sviluppo spirituale. È il sole interno della Terra, questo suo nucleo splendente, che rappresenta la sorgente della ricchezza della vita, e dal quale emana lʼispirazione creativa che tocca tutti noi esseri della Terra.

Soltanto quando avremo stabilito un rapporto amorevole con la “Terra come Gaia”, saremo in grado di aprirci alle altre dimensioni del cosmo. Questʼimmagine del mondo, in cui il sopra e il sotto si scambiano il posto, è la vera sfida per noi.

  • Indiividua il tuo nuovo chakra della corona, quello e in relazione con il sole interno della Terra. Quando stai in piedi, si trova circa 30 cm sotto i piedi. Il suo colore è una variante del viola. Se sei seduto/a, cerca la sua posizione rispetto allʼosso sacro.
  • Guarda attraverso questo centro viola in direzione del centro della Terra come normalmente guarderesti il sole. Prenditi il tempo per stabilire un rapporto con la “Madre dellʼUniverso” di cui Gaia è una parte olografica.
  • Mentre rimani radicato/a nel centro della Terra, focalizza la tua attenzione nella direzione opposta, sul tuo sole interiore – il tuo centro cuore. Come senti questo avvicinamento al tuo proprio centro? (colore verde)
  • Dirigi la tua attenzione ancora più in sù, sul centro che pulsa sopra la tua testa. Questo centro si è trasformato in una nuova forma di centro di radicamento, radica gli esseri umani nella profondità dellʼUniverso, da dove originiamo. Potremmo chiamarlo il nostro nuovo chakra base (colore bianco). Partendo da lì abbiamo la possibilità di spostarci nelle varie dimensioni dellʼUniverso.
  • La condizione per questo è il fatto che rimaniamo collegati stabilmente attraverso il nostro nuovo chakra corona con il centro del pianeta, il centro del cosmo terrestre.

Scarica la meditazione in pdf

Articoli collegati

Un nuovo modo di radicarsi – Laboratorio telepatico LifeNet

Un nuovo modo di radicarsi – Laboratorio telepatico LifeNet

Laboratorio telepatico del solstizio d’inverno 2022

Laboratorio telepatico del solstizio d’inverno 2022

Proteggere il corpo delle Evoluzioni Terrene
 – Laboratorio Telepatico LifeNet
 novembre 2022

Proteggere il corpo delle Evoluzioni Terrene
 – Laboratorio Telepatico LifeNet
 novembre 2022

Laboratorio Telepatico LifeNet dell’Equinozio d’Autunno 2022

Laboratorio Telepatico LifeNet dell’Equinozio d’Autunno 2022